Invito coloro che visitano il mio Blog o che apprezzano la mia arte, di iscriversi a questo blog, così resterete aggiornati su tutte le novità, grazie!

I invite those who visit my Blog or who appreciate my art, to subscribe to this blog, so you will be updated on all news, thank you!

self portrait

self portrait
self portrait - mixed media on cotton paper
Con questa raccolta di disegni, realizzati nel corso degli anni, ho cercato di raccontare attraverso le “forme” maschili, e attraverso la loro intimità, qualcosa di più del nudo corpo, che sarebbe una scatola vuota se non riflettesse “anima” ed “eros”, perché la forma per quanto perfetta, non basta. Un mondo senza eros quindi è inimmaginabile: l’anima dell’eros è alla origine della vita, è energia pura, amore, giocoso desiderio, passione, ma anche turbamento, dolore, rabbia.

Questa raccolta, vuole essere una rappresentazione del mistero di una bellezza ideale, in questo caso maschile, guardando il soggetto dell’eros sotto l’aiuto del disegno e del colore, capace di evidenziare in tutti i suoi vari aspetti, le forme anatomiche, artistiche ed erotiche di un uomo.

In questo insieme di segni, colori, realtà e immaginazione, ognuno di noi, può leggere in virtù dei propri sentimenti e delle emozioni più intime, una propria sensazione di espressione.

E’ chiaro comunque che l’eros resta sempre una creazione dell’antico. La sua natura ambivalente trova una conferma unanime quanto impressionante per la capacità che possiede di perdurare nei millenni e di attraversare secoli, culture e civiltà. Fin dalla sua origine, l’eros maschile era rappresentato come una potenza notturna capace di agire sovrana sia nel regno della vita che in quello della morte. Era colui infatti, che lanciava la “palla purpurea” al mortale, invitando a raccoglierla per prendere parte al duplice gioco dell’amore e della morte.

Le immagini di questi uomini, molto spesso autobiografici, sono dedicati a chi sa “guardare oltre”.

Perché dunque, il figurativo maschile?

Perché, dopo tanto spericolato sperimentalismo artistico, avverto sempre più il bisogno di confrontarmi con il proprio tempo, innestando, attraverso il disegno, un meccanismo di rappresentazione considerato molto spesso “semplice” sia nella sua struttura che nella realizzazione tecnica.

Con la rappresentazione della figura maschile quindi, è un po’ come riprendere il cammino già iniziato nei secoli passati continuando l’ininterrotto racconto per immagini ed emozioni.

GIANNI BELLINI

domenica 9 ottobre 2016






Opera available and visible to page 03
Cod. 57  "self-portrait ",  gouache and pencil on cotton paper
if you interested please contact info@giannibellini.it

sabato 8 ottobre 2016


Beautiful sequence of photos that regard the study of the male nude with models and students during the courses in drawing and sculpture






















































A beautiful pose of the model for study





photo without a flash of light



photo with flash light

Opera available and visible to page 02
Cod. 39B Title "Gold Sensuality" tempera and acrylic with pure gold leaf on cotton paper
if you interested please contact info@giannibellini.it







Work realized by Gianni Bellini, is an oil on wood panel and it is a copy dedicated to the "Deposition of Christ" by Federico Barocci

venerdì 7 ottobre 2016







Unidentified implement the works exhibited annual fair organized by the National Society of Fine Arts at the Champ de Mars in Paris, from April 25, 1894.






academic posing for drawing and study, French photo dated from  1920s-1930s